Master Longevità in Salute: Progetto di Equilibrio Corpo e Mente

In questo 2019 ho intrapreso una nuova sfida: voglio accrescere le mie conoscenze sulle tematiche riguardanti la salute e la sua preservazione.

Sono desiderosa di conoscere e sperimentare in prima persona le tecniche che ci permettono di raggiungere quell’equilibrio psicofisico capace di garantire una condizione di salute a 360 gradi.

É con questa motivazione che mi sono candidata, per poi venire selezionata, per un master a dir poco innovativo nel campo della medicina e della biologia, il "MASTER LONGEVITÁ IN SALUTE”, organizzato dal noto epidemiologo, il prof. Franco Berrino che per vari decenni è stato il direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva dell’Istituto dei Tumori di Milano.

Oggi, anche grazie ai progressi della ricerca scientifica si vive più a lungo rispetto al secolo scorso, ma il vero successo non è il prolungamento della prospettiva di vita, bensì il mantenimento di una elevata qualità della stessa. Si può vivere a lungo e in salute, riuscendo a godersi a pieno ogni condizione e relazione e morire senza trascorrere gli ultimi anni del nostro percorso terreno senza sperimentare il difficile calvario della malattia.

Le statistiche ci dicono che l’80% circa degli ultra sessantenni è affetto da almeno due patologie cronico degenerative, per le quali si assumono dai 2 ai 3 farmaci al giorno. Una vera e propria dipendenza!

La ricerca scientifica continua a dimostrare che opportune scelte nutrizionali e programmi di attività motoria adeguati, in associazione a tecniche di respirazione e di meditazione, sono di vitale importanza per prevenire l’insorgenza della maggior parte delle patologie cronico degenerative come il diabete, le malattie cardiovascolari, le patologie autoimmuni, tumori compresi. Anche le patologie che colpiscono il sistema nervoso e il decadimento psico-emotivo traggono grande beneficio da una giusta scelta alimentare, motoria e meditativa.

Lo scopo di questo mio nuovo percorso è quello di studiare e approfondire le strategie antiche e moderne orientate all’equilibrio mente-corpo, per poi trasmettere ai pazienti con maggiore padronanza e motivazione una sorta di educazione alla salute, concretizzando quegli interventi necessari per rallentare i processi d’invecchiamento permettendo di rimanere fisicamente e mentalmente sani, felici, indipendenti e socialmente attivi sino in tarda età.

BUONA SALUTE A TUTTI!

Dr.ssa Monia Senni Biologa Nutrizionista